Skip to content

VICINI AI DIPENDENTI SOLAGRITAL

novembre 4, 2010

Solidarietà del circolo Berlinguer ai lavoratori in sciopero per i mancati stipendi

Il circolo “Berlinguer” Sinistra Ecologia Libertà di Bojano esprime il suo completo appoggio alle lavoratrici e ai lavoratori Solagrital impiegati presso l’incubatoio. Gli operai sono scesi in sciopero lo scorso 29 ottobre per protestare contro il mancato accreditamento dello stipendio relativo alla mensilità di settembre.
Perdere una giornata di lavoro in questo momento di crisi aziendale e, più in generale, crisi economica delle famiglie, significa che le Lavoratrici e Lavoratori sono stremati  da questo andazzo e accusano i vertici aziendali della Solagrital di dimostrare scarsa sensibilità e indifferenza nei confronti  dei loro problemi.
“Non abbiamo difficoltà ad immaginare – affermano dal direttivo SEL riprendendo il comunicato stampa emesso dai lavoratori – che nella giornata dello sciopero molti lavoratrici e lavoratori abbiano subito forti pressioni da parte di alcuni dirigenti aziendali che dimostrano in modo chiaro che il problema dei ritardi dei pagamenti degli stipendi devono essere taciuti e non denunciati pubblicamente. Auspichiamo, pertanto, che i  sindacati vogliano intervenire energicamente per respingere tali tentativi affinché gli stessi possano esercitare liberamente i loro diritti e manifestare le proprie richieste, di fronte a problemi abbastanza seri che hanno a che vedere con la loro vita, il diritto di poter protestare.”
Questo sciopero non fa altro che confermare lo stato di totale incertezza in cui versa l’azienda bojanese, usata ancora troppo spesso per meri fini di propaganda elettorale da parte delle varie istituzioni locali. Proprio oggi infatti un quotidiano locale afferma che dal 2007 ad oggi la Solagrital ha incrementato i lavoratori da 457 a 812, di cui 400 in avventiziato. Per noi di SEL molto spesso avventiziato è sinonimo di “ricattabilità”, e crediamo di non essere tanto lontani dalla verità, in un’azienda dove è pericoloso denunciare anche solo un ritardo di pagamento. Un’immagine poco gratificante di una politica che gioca e avanza sulle spalle della gente. E neanche si può pensare che qualche consiglio comunale basti a risolvere una questione così spinosa, se non si torna ad una consapevolezza forte e ad un’azione decisa nel solo ed unico fine di tutelare l’economia e i cittadini di un’area, quella matesina, a forte rischio economico e di conseguenza sociale.
Per questo il circolo “Berlinguer” esprime la piena solidarietà alle lavoratrici e ai lavoratori, impegnandosi a fondo nella promozione e nella diffusione della loro battaglia nella cittadinanza intera, con tutti i mezzi di cui dispone, preannunciando fin da adesso iniziative concrete a tal riguardo.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: